attendere prego…

Cerca

Policy

Policy / Mercato e Reti / 18-03-2021

Consultazione Codice di Rete n°43

TERNA - Osservazioni di Elettricità Futura al DCO Codice di Rete n°43, 16 marzo 2021


Osservazioni generali


Nel quadro del processo di transizione energetica, l’integrazione del mercato elettrico italiano con il Single Intra-day Coupling (SIDC) tramite l’implementazione del progetto XBID sulle frontiere italiane costituisce un importante strumento per supportare la sempre maggiore integrazione nel mercato e nel dispacciamento delle risorse innovative quali aggregati di generazione distribuita, fonti rinnovabili non programmabili, demand response e accumuli, soprattutto grazie all’avvicinamento al tempo reale ed alla possibilità di trading per portafoglio.
D’altra parte, l’implementazione di XBID avrà un impatto significativo sul design del mercato elettrico nazionale e, di conseguenza, sugli operatori. Uno degli aspetti più critici di questa riforma è rappresentato dalle modalità di coordinamento tra il nuovo MI ed MSD, finalizzate a garantire l’introduzione della contrattazione continua su MI fino all’ora H-1. La presente consultazione è quindi fondamentale per fornire un quadro degli impatti dell’introduzione del mercato a negoziazione continua sul design del mercato a pronti in Italia.
In generale, per massimizzare i benefici di sistema connessi all’introduzione del MI continuo e dell’avvicinamento della gate-closure ad H-1 e per agevolare l’integrazione nel mercato delle risorse innovative, è fondamentale che sia garantita la maggior liquidità possibile e che sia consentita un’adeguata flessibilità agli operatori nell’aggiornamento della programmazione fisica delle unità stesse, per consentire proprio quelle azioni di aggiustamento vicino al tempo reale che potranno permettere a tali risorse innovative di partecipare ai mercati riducendo gli oneri di sbilanciamento, con effetti positivi su tutto il sistema. Tali aspetti saranno ulteriormente chiariti nelle osservazioni di dettaglio.
Dal punto di vista del processo di implementazione, sottolineiamo che a fronte di una scadenza per il go-live del progetto XBID sui confini italiani molto ravvicinata (al momento ancora formalmente annunciata per maggio 2021, salvo proroghe concesse), non è stata ancora resa disponibile dal GME la versione rivista della Disciplina ME e delle relative disposizioni tecniche di funzionamento (DTF). Manca quindi ancora un tassello fondamentale per avere un quadro finalmente completo di tutti gli aspetti relativi all’implementazione del nuovo mercato a negoziazione continua. Auspichiamo che la pubblicazione di tale documentazione (stimata, in fase di workshop, entro aprile) avvenga il prima possibile, indipendentemente dalla proroga o meno della data del go-live. Invece, in caso di proroga, dovrà essere garantita la pubblicazione Elettricità Futura | Osservazioni EF DCO Terna CdR n°43 – 16/3/2021 3 della documentazione prima citata con almeno 5 mesi di anticipo sulla data di go-live, per consentire un efficace recepimento delle modifiche e svolgimento delle prove in bianco.

CONTINUA A LEGGERE


CONDIVIDI

FACEBOOK   /   TWITTER   /   LINKEDIN

Ultime novità da EF

Latest

Iscriviti alle Newsletter Elettricità Futura
iscriviti

Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy

Accedi al tuo profilo
Elettricità Futura

Hai dimenticato la password? Clicca qui

Non hai le tue credenziali di accesso? Creale adesso >>>