IMPIANTI RINNOVABILI IN AREA AGRICOLA

Il Comune ha il potere di vietare impianti rinnovabili sui terreni agricoli?

Se intendo realizzare un impianto alimentato da fonti rinnovabili in area classificata come agricola, il Comune non può opporsi né adottare varianti che ne vietino la realizzazione. Questo perché siamo in presenza di una normativa statale che non contempla alcuna limitazione specifica alla localizzazione degli impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, né pone divieti inderogabili, ma rinvia all’adozione di criteri comuni per tutto il territorio nazionale, è negata al Comune la possibilità di provvedere in sede di pianificazione urbanistica alla individuazione dei siti inidonei all’installazione di specifiche tipologie di impianti. Infatti, il corretto fine e onere di tutelare il paesaggio non può tradursi in un indifferenziato o generalizzato divieto di installazione di impianti alimentati da energia rinnovabile nella quasi totalità delle aree agricole del Comune e prescindendo da peculiarità specifiche delle aree, poiché tali impianti sono comunque oggetto di particolari discipline incentivate a livello internazionale, europeo e nazionale.

assoRinnovabili
Via Pergolesi, 27
20124 Milano
Via Ticino, 14
00198 Roma
info@assorinnovabili.it