Nota per la stampa n.01/2011

Nota per la stampa

IL TAR ANNUNCIA LA SOSPENSIVA DELLA DELIBERA 125/10 DELL’AEEG RELATIVA ALLE MODIFICHE DEL TICA.
GRANDE SODDISFAZIONE PER L’ESITO DA PARTE DI APER.

 

Milano, 13 gennaio 2011 – Nel suo primo pronunciamento il TAR Lombardia ha accolto il ricorso presentato da APER, unitamente a un consistente numero di imprese associate, relativo alla delibera dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas ARG/elt n. 125/10, che modificava il Testo Integrato delle Connessioni Attive.
 
Con l’ordinanza odierna, il giudice amministrativo  ha finalmente sancito la sospensione – che resterà valida fino alla sentenza di merito prevista per il 30 giugno – degli effetti della delibera relativi alla disciplina delle garanzie legate all’impegno della capacità di trasporto a favore del richiedente la connessione in
seguito all’accettazione del preventivo di connessione.
 
L’esito di questo primo pronunciamento del TAR è stato accolto da APER con grande soddisfazione. Il ricorso proposto dall’Associazione infatti si era focalizzato espressamente contro gli articoli 32 e 33 dell’Allegato A della Delibera laddove si disciplinavano: “le garanzie per le connessioni in  aree o su linee critiche” e la “validità e condizioni per  l’escussione della garanzia”, nonché gli art. 5 e 6 dell’Allegato B recanti “ulteriori disposizioni in materia di connessioni nel caso di richieste di connessione presentate fino al 31 dicembre 2010”.
In sintesi si è contestato quel complesso di disposizioni che imponevano la prestazione di una nuova garanzia ogni anno, l’escussione della fideiussione in tutti i casi in cui, anche senza colpa dell’operatore, il procedimento autorizzatorio si fosse concluso negativamente ed infine l’escussione indiscriminata del 70% di tutte le fideiussioni prestate in qualunque caso di rinuncia del richiedente.
 
 “Siamo soddisfatti di questo primo pronunciamento del TAR – commenta Roberto Longo, presidente di APER -  ed esprimiamo piena fiducia anche per l’esito del giudizio di merito che sarà reso pubblico entro fine giugno. Sottolineiamo la nostra disponibilità a discutere da subito con l’AEEG eventuali proposte correttive dell’attuale articolato della delibera 125/10 impugnato da APER e dalle numerose imprese ricorrenti”.

 
 

Per ulteriori informazioni:

Claudia Abelli
Responsabile Comunicazione APER
Via Pergolesi 27, 20124 Milano
Tel. (+39) 02 / 6692 673  Fax  (+39) 02 / 6749 0140
e-mail: claudia.abelli@aper.it

Scarica la Nota per la stampa
assoRinnovabili
Via Pergolesi, 27
20124 Milano
Via Ticino, 14
00198 Roma
info@assorinnovabili.it