NANs MEET THEIR MEPs: assoRinnovabili a confronto con gli europarlamentari italiani sul futuro delle rinnovabili.

Come favorire lo sviluppo delle rinnovabili sia rispetto ai target 2020 sia verso il 2030. Questo il tema dell’evento organizzato ieri a Bruxelles da assoRinnovabili nell’ambito del progetto europeo Keep on Track! di cui l’associazione è partner.

Alla tavola rotonda, in cui è emerso come l’Italia stia rispettando in pieno gli impegni presi con l’Europa in tema di energia rinnovabile, hanno partecipato il Presidente, Agostino Re Rebaudengo, le europarlamentari Amalia Sartori e Patrizia Toia, rispettivamente Presidente e Vicepresidente della Commissione Parlamentare per l’Industria, la Ricerca e l’Energia e Giulio Volpi della DG Energia della Commissione Europea. Il dibattito è stato introdotto da un approfondimento sulle sfide che le imprese del settore dovranno affrontare nei prossimi anni tenuto dal prof. Alessandro Marangoni, docente dell’Università Bocconi.

Molti gli spunti d’interesse. Come rimarcato in diversi interventi, l’Unione Europea deve avere una politica comune sul tema dell’energia a partire dalla creazione di un mercato unico. Il pacchetto 20-20-20 ne è un primo esempio di successo, che ha permesso una riduzione del costo delle tecnologie rinnovabili e una maggiore indipendenza energetica dell’Europa. “Riteniamo che i target per le rinnovabili e l’efficienza energetica – ha affermato Re Rebaudengo – debbano essere sfidanti anche per il 2030, puntando su nuove tecnologie green e correggendo le imperfezioni negli schemi d’incentivazione, come la Commissione ha iniziato a fare con le guidelines emanate proprio poche ore prima del nostro evento.”

Le presentazioni sono disponibili sul sito


SCARICA IL COMUNICATO STAMPA


assoRinnovabili
Via Pergolesi, 27
20124 Milano
Via Ticino, 14
00198 Roma
info@assorinnovabili.it