Comunicato n.17/2010

 In programma per martedì 21 settembre a Milano presso la sede dell’Associazione.


Milano, 2 settembre 2010 – Il D. Lgs. 8 giugno 2001, n. 231 con le sue successive modifiche ed estensioni di applicabilità (c.d. “reati presupposto”) ha introdotto nell’ordinamento italiano una peculiare forma di responsabilità, qualificata come “amministrativa da reato”, a carico di società, associazioni ed enti in genere, a seguito dell’avvenuta commissione, nel loro interesse o a loro vantaggio, da parte di un soggetto che ricopra al loro interno una posizione apicale o subordinata, di un illecito penale, compreso tra quelli ivi previsti.

Alla responsabilità penale delle persone fisiche, che materialmente hanno commesso il reato, si aggiunge quindi la responsabilità amministrativa della Società.

I reati più significativi sono i reati contro la pubblica amministrazione (quali la corruzione, la concussione, il peculato, la truffa ai danni dello Stato), i reati societari, di lesioni colpose in violazione di norme antinfortunistiche, ecc. 

Per meglio comprendere questa norma, APER organizza per martedì 21 settembre dalle ore 10.00 alle 12.30 un incontro riservato ai suoi Associati presso la propria sede.
Illustrerà il quadro normativo il dott. Paolo Mantovano di KPMG (programma completo in allegato).

Data la limitata disponibilità dei posti, vi preghiamo di volervi iscrivere al più presto compilando in tutte le sue parti il form allegato.
 
La giornata è realizzata grazie alla collaborazione di KPMG


Per ulteriori informazioni:

Claudia Abelli
Responsabile Comunicazione APER
Tel. (+39) 02 / 6692 673  Fax  (+39) 02 / 6749 0140
Mobile +39 349 1815 891   Sito: www.assorinnovabili.it
e-mail: claudia.abelli@aper.it

Scarica il comunicato

assoRinnovabili
Via Pergolesi, 27
20124 Milano
Via Ticino, 14
00198 Roma
info@assorinnovabili.it