Comunicato n.14/2010

 Milano, 23 giugno 2010 – L’Associazione ha presentato all’Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato una segnalazione per denunciare le gravi distorsioni del mercato della produzione di energia da fonti rinnovabili scaturenti dal complessivo disegno pianificatorio e normativo della Regione Puglia.

“Da un lato – spiega l’avv. Lucia Bitto, legal advisor di APER - la Regione avrebbe in animo di inserire nel proprio Piano paesaggistico un aprioristico divieto di installare impianti a fonti rinnovabili in aree coperte da prati, pascoli e arbusti. Dall’altro, essa intenderebbe estendere la disciplina della verifica di v.i.a. ben oltre lo spazio di intervento attribuito alle Regioni dalla normazione nazionale”.

“Tutto ciò – conclude Bitto - si tradurrebbe in ostacoli diretti e indiretti all’accesso al mercato di riferimento che l’Antitrust ha recentemente stigmatizzato”.

Inviamo in allegato la lettera elaborata da APER e indirizzata all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.


Per ulteriori informazioni:

Claudia Abelli
Responsabile Comunicazione APER
Tel. (+39) 02 / 6692 673  Fax  (+39) 02 / 6749 0140
Mobile +39 349 1815 891   Sito: www.assorinnovabili.it
e-mail: claudia.abelli@aper.itIndirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Scarica il comunicato

Scarica la lettera di denuncia APER all'Antitrust

assoRinnovabili
Via Pergolesi, 27
20124 Milano
Via Ticino, 14
00198 Roma
info@assorinnovabili.it