20 Ottobre 2016, Verona

La riforma delle tariffe di distribuzione elettrica: nuove opportunità (con qualche rischio)
20 ottobre 2016
Verona

A partire dal 1° gennaio 2016, e con ampia gradualità negli anni successivi, la bolletta elettrica di circa 30 milioni di utenti elettrici domestici italiani cambia radicalmente a seguito della riforma, introdotta dalla direttiva europea 27/2012 sull'efficienza energetica e recepita in Italia dal decreto legislativo n. 102/14, che prevede un graduale superamento dell'attuale struttura progressiva delle tariffe di rete e per gli oneri generali di sistema in vigore da circa quarant'anni. Il nuovo assetto regolatorio consentirà di sostenere la diffusione di consumi efficienti, oggi penalizzati da costi eccessivi, semplificare e rendere più trasparente la bolletta, avvantaggiando il vettore elettrico rispetto ad altri vettori energetici a maggiore intensità carbonica (gasolio, gas, gpl). Tuttavia la riforma, nell’attuale definizione, rischia di penalizzare l’autoconsumo, la generazione distribuita e minare l’assetto normativo che ha permesso la capillare diffusione sul territorio italiano delle fonti rinnovabili.

assoRinnovabili parteciperà illustrando quali saranno gli effetti della riforma sull'autoconsumo e i rischi connessi, e realizzerà alcune simulazioni.

Codice evento: IN16-125

Iscrizione: https://www.isiformazione.it/ita/risultatiricerca.asp?TipoOrdine=Ingegneri&Luogo=Verona&x=54&y=6

Valido per il rilascio di 4 CFP (crediti formativi professionali) per gli iscritti ad un Albo provinciale degli ingegneri (ai sensi del Regolamento per l'aggiornamento della competenza professionale pubblicato sul Bollettino del Ministero di Giustizia n° 13 del 15.07.2013) a chi avrà frequentato il 100% delle ore previste.
I CFP sono validi su tutto il territorio nazionale.

Scarica il programma [+]

 

 

 

 





 

assoRinnovabili
Via Pergolesi, 27
20124 Milano
Via Ticino, 14
00198 Roma
info@assorinnovabili.it